Aurelio C. 06 - 1953

1924-1948

Aurelio nasce a Fabriano, da gente di lavoro artigianale, nel momento in cui l’intelligenza italiana andava in vacanza all’Aventino e l’«uomo della Provvidenza» cominciava a «spezzare le reni» a qualcuno – gli antifascisti (come suo padre), i socialisti e i comunisti. Scuole elementari a Roma, dai preti, sempre primo della classe, ma impara la lingua italiana e il disegno ricopiando con cura le illustrazioni di un «Nuovissimo Melzi», che era in casa.

Il padre trova lavoro tranquillo in Africa (dove c’era anche Dumini con l’aereo), sicchè adolescenza in libertà e discolaggine, ma sempre disegnando e lavorando di pennelli nelle pause col fiatone. Ritorna da solo in Italia nel ’38 a continuare la scuola, ma come uno che non ne ha nessuna voglia e dipinge nella malinconia di tanta umida vita di città. Sempre a ottobre con tutte le materie per la condotta, a causa della continua indisciplina fascista e la mancanza d’animo patriottico.

La guerra, la montagna, la violenza, l’astuzia, le sofferenze, la vittoria. E dopo il carcere per ottenere il voto ai soldati, che è ottenuto. Poi l’avventura della vita senza un soldo e senza mestiere; per anni; anni di errori madornali.

GLI INIZI

1948
Lascia Fabriano per trasferirsi a Roma. Allievo di Corrado Cagli, collabora con Mannucci, Afro, Mirko e Prampolini.

1949
Conosce Emilio Villa e Sebastian Matta, con loro stabilisce un’amicizia che durerà più di vent’anni.

  • Collabora ad allestire la prima mostra del nuovo Capogrossi che nel 1950 a Roma, con grande scandalo della critica, esordisce con la nuova produzione astratta nella Galleria del Secolo.
  • L’almanacco “Mediterranea 1950” lo cita fra i pittori dello “scisma”, la corrente artistica guidata da Corrado Cagli

1950

D’estate è ospite, con altri artisti, nel castello della mecenate statunitense Caresse Crosby a Roccasinibalda (RI), dove dipinge il simbolo dei “Cittadini del mondo”; lì conosce Roberto Fasola, con il quale stringe un’amicizia che durerà fino alla sua prematura scomparsa nel 1956, e Vitaliana che diventerà sua moglie il 20 dicembre dello stesso anno.

1951

  •  Roma, Galleria d’Arte Moderna a Valle Giulia (3 – 28 febbraio): mostra collettiva “Arte astratta e concreta in Italia” organizzata dall’Art Club, presentazioni di J. Jarema, G. C. Argan, E.N. Rogers, E. Prampolini, G. Dorfles, M. Guerrini, P. Dorazio, B. Alfieri, B. Munari, G. Nicco Fasola e Albino
  • Firenze, Galleria Numero (18 – 27 dicembre): prima mostra personale (con Roberto Fasola)

1954

  • Roma (18 marzo – 18 aprile), Palazzo delle Esposizioni: mostra collettiva “II Mostra degli artisti marchigiani”;
  • Roma (11 – 23 giugno), Galleria Schneider: mostra personale
  • Roma, Galleria dell’Incontro: mostra personale
  • Monaco di Baviera, Galleria Vogel: mostra collettiva “Giovani artisti romani”
  • Londra, Galleria Soho: mostra collettiva “Giovani artisti romani” con Enrico Cervelli e Pupino Samonà

1955

  • Roma (23 aprile), mostra collettiva “I sette pittori sul Tevere a Ponte Sant’Angelo” (Aurelio, Enrico Cervelli, Renato Cristiano, Paola Mazzetti, Angelo Moriconi, Mimmo Rotella, Pupino Samonà) con presentazione di Emilio Villa
  • Roma, Galleria San Marco (6 luglio – 6 settembre): mostra collettiva “Salone d’estate”
  • Palermo, Circolo di Cultura: mostra collettiva “Pittori romani non figurativi”
  • Sassoferrato (AN): partecipa al Premio Salvi
  • Macerata (18 settembre – 16 ottobre): partecipa alla 1° edizione del Premio Nazionale Scipione – Biennale di pittura

1956
Nasce Rosso, figlio di Aurelio e Vitaliana

  • Palermo, Circolo di Cultura : mostra personale
  • Roma (23 dicembre – 13 gennaio 1957): partecipa alla “2° Mostra di Arte contemporanea nell’abitazione e nell’Architettura moderna”
    1957
  • Palermo , Galleria Flaccovio (21 marzo – 03 aprile): mostra personale

L’ARTISTA AURELIO C.

Gli inizi

LA RICERCA DELL’IDENTITÁ

I carri armati a Budapest gli fanno buttare i pochi pennelli e smettere le tristissime tele. Unica, continua presenza è Matta, come un perenne bagno nel vino. Lentamente, nella solitudine e nella piattezza della Val Padana, capisce il discorso di Togliatti del ’47

1960
Si trasferisce a Bologna dove conosce Isabella che sarà la sua compagna fino al 1969

1962

  • Baratti (LI): esegue i disegni sulla pavimentazione interna di Villa Saldarini (progetto arch. V. Giorgini)

1963

  • Sassoferrato (AN) (28 luglio – agosto): partecipa al Premio Salvi

1964

  • Dopo sette anni, prima mostra personale a Roma, da zero: Galleria Anthea (25 settembre – 09 ottobre) con presentazioni di Emilio Villa e Gino Marotta
  • Roma, Fiera di Via Margutta (15 – 18 ottobre): mostra collettiva;

1965

  • Firenze, Galleria della Vigna Nuova (gennaio): mostra personale di opere grafiche con presentazione di Franco Solmi
  • Fano (AN), Istituto Statale d’Arte “Adolfo Apolloni” (marzo): mostra personale con presentazione di Giancarlo Politi
  • Fabriano (AN), Liceo Scientifico Statale: mostra personale
  • Ascoli Piceno, Galleria Rosati (15 maggio): partecipa con opere grafiche alla mostra collettiva “6 proposte ’65”, presentazione di Carlo Melloni
  • San Benedetto del Tronto (AP) (agosto): partecipa alla Biennale
  • Bologna (31 Ottobre – 28 novembre): partecipa alla rassegna internazionale “Il presente contestato” con presentazione di Franco Solmi
  • Fossombrone (PU): partecipa al Premio Bucci
  • Argenta (FE): partecipa al premio Argenta

1966

Nasce Sebastiana Asìa, figlia di Aurelio e Isabella

  • Sassoferrato (AN) (21 luglio – 21 agosto): partecipa al Premio Salvi (med. d’oro)
  • Ancona (25 settembre): partecipa al Premio Marche – mostra regionale (med. d’oro)
  • Lugano: partecipa al Premio Campione
  • Fossombrone (PU): partecipa al Premio Bucci

1967

  • Bologna, museo civico (15 – 31 gennaio): mostra collettiva “Arte contemporanea in Emilia-Romagna”
  • Bologna, Galleria San Luca (09 febbraio): mostra personale
  • Molinella (BO), Casa del Popolo (27 giugno): partecipa fuori concorso al “Premio Città di Molinella”
  • Sassoferrato (AN) (23 luglio – 20 agosto): partecipa al Premio Salvi
  • Porretta Terme, Palazzo Comunale (1 – 16 agosto): mostra personale, presentazione di Sebastian Matta
  • Ancona (3 – 28 settembre): partecipa al Premio Marche tra gli “Undici artisti invitati”
  • Livorno, Galleria del Minotauro: mostra collettiva inaugurale
  • Ferrara, Galleria Il Punto: mostra personale

1968

Poi ecco il ’68 per una conferma a se stesso; conosce di persona Mario De Micheli

  • Livorno , Galleria del Minotauro (23 marzo): mostra personale, presentazione di Enzo Zacchiroli e una poesia di Emilio Villa
  • Sassoferrato (AN): partecipa al Premio Salvi (med. d’oro)
  • Santa Sofia di Romagna (settembre): partecipa al Premio Campigna (med. d’oro)
  • Bologna, Galleria Comunale di Palazzo Galvani (dal 5 ottobre): mostra personale
  • Fabriano, Galleria La Virgola (dal 31 ottobre): mostra personale
  • Zagabria, Moderne Galerije: mostra collettiva “Pittori bolognesi del ‘900”
  • esegue 5 illustrazioni per il volume “Giulietta e Romeo” di Luigi da Porto pubblicato da Cappello editore

1969

Aderisce ad «Arte/contro», rassegna itinerante per tutta Italia organizzata da Mario De Micheli

  • Bolzano: partecipa alla Biennale
  • Bologna: mostra collettiva “Pittori per la resistenza greca”
  • Livorno – Casa del Portuale: mostra collettiva “Pittori in Toscana”
  • Livorno, Casa della Cultura (dal 25 giugno) : mostra personale “Una mossa del duello tra Aurelio C. e Oilerua C. & A.S.” con testi di Silvano Filippelli, Bianca Maria Pirani, Claudio Venturi ed Emilio Villa
  • Piombino (LI), Salone della Biblioteca Comunale (dal 21 luglio) : mostra personale: “Una mossa del duello tra Aurelio C. e Oilerua C. & A.S.” con testi di Silvano Filippelli, Bianca Maria Pirani, Claudio Venturi ed Emilio Villa
  • Bologna, Galleria San Luca : mostra personale
  • Albissola (SV), galleria A77 (15 – 28 novembre), Galleria A77 : mostra personale
  • Ferrara, Centro d’Arti Visive Palazzo dei Diamanti (18 dicembre – 11 gennaio 1970): mostra personale

1970

  • Arezzo – mostra collettiva Arte/contro
  • Sasso Marconi (BO): realizza la «Pillola», grande scultura in acciaio, allegoria del nuovo farmaco anti-concezionale. L’opera viene terminata il 25 settembre e inaugurata domenica 4 ottobre in occasione della festa di San Petronio, patrono di Bologna.

La ricerca dell’identità

LA SVOLTA REALISTA

1971

  • Milano , Galleria Ciovasso (9 – 28 gennaio): mostra personale con presentazione di Mario De Micheli
  • Bologna , Galleria della Libreria Feltrinelli (dal 5 marzo): mostra personale
  • Grosseto, Galleria Tridente (3 – 15 aprile) : mostra personale con presentazioni di Mario De Micheli e Bianca Maria Pirani
  • Brescia, Galleria Schreiber (9 – 22 aprile) : mostra personale con presentazione di Mario De Micheli
  • Valenza Po (AL), Galleria del Valentia : mostra personale
  • Suzzara (MN): partecipa al Premio Suzzara
  • Torino: mostra collettiva del Festival della Stampa Comunista
  • Milano, Palazzo della Permanente (dicembre – gennaio 1972): partecipa alla XXVII Biennale curata da Mario De Micheli
  • Milano: mostra collettiva “12 artisti per la Commune”

1972

  • Novara: mostra collettiva “6 artisti per la Condizione dell’uomo”
  • Pecetto di Valenza (AL) (21 maggio): Aurelio dona al Comune il dipinto “La violenza trova mille mani”
  • Milano: 8° edizione del premio Sassetti, concorso nazionale di pittura sul tema “Ieri e sempre: Resistenza”, (secondo premio)
  • Piombino (LI), Galleria Incontri : mostra personale
  • Cento (FE), galleria Graphis (17-30 settembre): mostra personale, scritti di Sebastian Matta, Leonardo Savioli e Franco Solmi
  • Ferrara , Galleria La Faretra (11 – 27 novembre): mostra personale
  • Valenza Po (AL), Casa del Popolo : il 19 novembre si inaugura il grande murale «Verso il socialismo»
    29 novembre: in Messico conosce Alvaro Siqueiros
  • Milano, Galleria Ciovasso (16 dicembre 12 gennaio 1973) : mostra personale con presentazione di Giorgio Seveso

1973

Dopo «Arte/contro», Aurelio C. la conferma la chiede anche ai compagni e ai lavoratori.

  • Milano, Galleria Tessari: mostra personale
  • Legnano (MI), Circolo Artistico: mostra personale
  • Alessandria, Galleria Alexandria: mostra personale
  • Riva del Garda (TN), Galleria La Firma (15 aprile – 2 maggio): mostra personale, presentazione di Bianca Maria Pirani
  • Ferrara, Galleria Comunale Chiostro di San Romano (24 aprile): “Per il Vietnam in lotta” (opere dal 1967 al 1973) mostra personale, presentazioni di Antonio Panieri e Mario De Micheli
  • Suzzara (MN), Sala A.R.C.I. (02 – 18 giugno): “Per il Vietnam in lotta” (opere dal 1967 al 1973) mostra personale, presentazione di Mario De Micheli
  • Torre Pellice (TO), Scuole Comunali: mostra personale
  • Suzzara (MN): partecipa al Premio Suzzara e con l’opera “liberate i prigionieri” vince il premio acquisizione
  • Milano, Festa Nazionale dell’Unità (settembre): viene esposto iI murale di Valenza Po, «Verso il socialismo»
  • Bologna, Festa Provinciale dell’ Unità (settembre): dipinge «Le lapidi», quadro di cm500 x 300 sul tema della Resistenza, l’opera sarà posta nel salone d’ingresso della nuova sede del Comune di Marzabotto domenica 7 ottobre durante le celebrazioni del 29° anniversario dell’eccidio compiuto dai nazisti

1974

  • Modena, Galleria La Sfera (dal 22 febbraio): mostra personale con presentazione di Mario De Micheli
  • Cremona , Galleria 23 (23 marzo – 05 aprile): mostra personale, presentazione di Bianca Maria Pirani
  • Fabriano (AN): il Comune chiede agli artisti fabrianesi di ricordare con una loro opera la liberazione della città dai nazi-fascisti (13 luglio 1944) in occasione del 30° anniversario; Aurelio esegue il dipinto di cm180x300 “L’eredità” che sarà posto, su sua richiesta, nella scuola elementare Allegretto di Nuzio. Recentemente il dipinto, per una migliore visibilità, è stato collocato nell’aula magna della scuola media Gentile da Fabriano
    punto elenco Saronno (VA) (22 settembre – 4 novembre): partecipa alla VIII Rassegna Nazionale “L’uomo / la città”

1975

  • Università di Ancona, Facoltà di Medicina (23 aprile): Aurelio incontra gli studenti sul tema “Il murale di Valenza Po: momento di arte democratica”
  • Dipinge il bozzetto della «La Crocifissione di Casalecchio», in previsione della realizzazione del murale di m.4.90 x 11.90 nella chiesa della Santa Croce di Casalecchio di Reno (BO) progettata dall’arch. Enzo Zacchiroli. L’opera viene esposta il 23 maggio in occasione della inaugurazione della chiesa insieme con la scultura in legno del “Cristo-Che” del 1966
  • Lavis (TN), Sala Comunale: mostra personale
  • Agugliano (AN): partecipa alla rassegna “Arte ’75 – 40 pittori marchigiani”
  • Valenza Po (AL) (13 – 30 settembre), “Resistenza ’75 – 80 dipinti di impegno civile”, grande mostra antologica organizzata dal Comune e dalla Regione Piemonte per il Trentennale della Resistenza, presentazione di Mario De Micheli
  • Carpi, Castello dei Pio (1 – 23 novembre): “Resistenza ’75”, mostra antologica per il trentennale della Resistenza
  • Milano, Galleria Ciovasso: mostra personale

1976

Conosce Graziella che sarà la sua compagna fino al 1990

  • Milano, Loggia dei Mercanti (12 giugno): Aurelio, Cavaliere, Pasetto, Pomodoro e Vaglieri dipingono in presenza del pubblico
  • Suzzara (MN) (12 settembre – 10 ottobre): partecipa alla XXVIII Edizione del Premio Suzzara «Natura e Tecnologia»
  • Trento, Salone della Tromba (Comune di Trento) (8 – 21 novembre) : mostra personale “Resistenza e antifascismo”

1977

  • Milano, Sala convegni della Provincia (27 – 30 aprile): mostra antologica organizzata dalla CGIL in occasione del convegno provinciale della FIOM/CGIL di Milano, con presentazioni di Mario De Micheli e Gianfranco Bertolo
  • Milano, Galleria Ciovasso: mostra personale di opere grafiche
  • Ovada (10 settembre – 10 ottobre): partecipa alla rassegna «Le dimensioni del reale – Sei pittori dell’ immagine
  • Dozza (BO) (15 – 18 settembre): partecipa alla 7° biennale del “Muro Dipinto” – medaglia d’argento con l’opera “La classe operaia è comunque prigioniera”

1978

  • Cesano Maderno (MI) : mostra antologica per l’inaugurazione della Casa della Cultura
  • Saronno (VA): mostra antologica per l’inaugurazione della Biblioteca Comunale

1979

  • Seregno (MB), salone comunale (07 – 29 aprile): mostra personale per la ricorrenza del 25 aprile
  • Umbertide (PG) (10 – 26 agosto), mostra personale per l’inaugurazione della Casa del Popolo
  • Valenza Po (AL), Festa dell’Unità: mostra personale
  • Fabriano (AN), Fiera dell’Industria e dell’Artigianato: mostra personale “25 disegni per la Comunità Montana”
  • Illustra il volume di Balilla Beltrame «Racconti appesi al chiodo» per le edizioni Lumornia

1980

  • Seregno (MB), mostra personale per il 35° della Liberazione
  • Torino, Matera: partecipa alla rassegna «Arte e mondo contadino»

1981

  • Carpi (MO), 11 aprile, sala mensa delle Officine Lugli: viene inaugurato il murale di 48mq «La macchina e l’uomo»
  • Arcevia (AN), murale di 60mq eseguito sulle mura cittadine per il 37° anniversario della Liberazione
  • Pesaro, Festa dell’Unità: espone il murale di 15mq «La condizione femminile»
  • Viene pubblicato «Filograna, anima trasparente», breve saggio sulla storia della carta a Fabriano, utilizzato come testo per il documentario di Alessandro Sartori trasmesso dalla Rai-TV

La svolta realista

LA SINTESI DELLA MATURITÁ

1982

1982

  • Asti: mostra collettiva “35 artisti: idee per la pace” organizzata dalla Provincia e dal Comune di Asti

1983

  • Urbino: mostra personale al circolo “Salvator Allende”
  • Alessandria, Festa dell’Unità (29 ottobre – 06 novembre): mostra personale antologica «Aurelio 1963-1983 – 20 anni di impegno»

1984

  • Castellazzo Bormida (AL), Galleria Comunale (21 aprile – 01 maggio): mostra personale antologica «La realtà e la pace – opere dal 1970 al 1984»
  • Milano (06 dicembre), Galleria Ciovasso : mostra personale

1985

  • Cento (FE), Galleria Il Guercino (23 marzo – 08 aprile): mostra personale di disegni a pastello, presentazione di Maria Censi
  • Victoria B.C. (Canada), Winchester Gallery: mostra personale
  • Seregno (MB), Galleria San Rocco: mostra personale
  • Hamburg, Kampnagel Fabrik (Germania) (16 agosto – 25 settembre): mostra personale

1986

  • Osnabrück Universitat “Lagerhalle” (Germania) (luglio): mostra personale
  • Melzo (MI), Casa Manfredini (ottobre): mostra personale
  • Fabriano (AN) (28 novembre): per conto della Comunità Montana Alta valle dell’Esino viene pubblicata l’ «Antologia della cucina popolare», volume illustrato con 55 disegni di Aurelio che figura, con Balilla Beltrame e Graziella Picchi, tra i curatori
  • Gorgonzola (MI), Galleria Auditorium (29 novembre): mostra personale

1987

  • Managua (Nicaragua), CEMOAR (Centro de espiritualidad Oscar Arnulfo Romero) (agosto – dicembre): esegue 4 murali

1988

  • Carpi (MO), Galleria Comunale: mostra personale «Reportage dal Nicaragua»
  • Valenza Po (AL), Galleria del Valentia: mostra personale
  • Milano, Palazzo Isimbardi (31 maggio – 10 luglio): mostra collettiva “Il Novecento a Palazzo Isimbardi nelle Collezioni della Provincia di Milano”
  • Senigallia (AN), Giardini della Rocca (18 giugno – 14 luglio): mostra personale «Le ragioni del dipingere»
  • Sestino (PU), Biblioteca Comunale: mostra personale
  • Illustra con cinque disegni la raccolta postuma di poesie di Otello Biondi “Come le foglie”

1989

  • Ascoli Piceno, Sala dei Mercatori (01 – 20 marzo): mostra personale «Realtà e Utopia»
  • Ancona, Galleria L’Incontro: mostra personale, presentazione di Gualtiero De Santi
  • Rionero del Vulture (PZ), Istituto d’Arte “Carlo Levi” (22 – 28 ottobre): mostra personale “Alla donna mediterranea”
  • Carpi (MO), Castello dei Pio (23 – 31 dicembre): mostra personale «Reportage da un Nicaragua in lotta»

1991

  • Fossombrone (PU) (02 giugno), Palazzo Cesarini : mostra personale
  • Badia Polesine (RO) (10 – 18 agosto), Festival dei Popoli: m. personale «Il labirinto della solitudine»
  • Milano, Galleria Ciovasso: partecipa alla rassegna “Autoritratto di autore” in occasione dei 20 anni di attività della galleria diretta da Giovanni Billari

1992

  • Maiolati Spontini (AN): «Reportage dal Nicaragua»: mostra personale
  • San Leo (PU), Galleria Comunale Palazzo Mediceo (07 – 15 marzo): mostra personale “Il giro del Mediterraneo”
  • Milano (dal 10 ottobre), Galleria Ciovasso: mostra personale «Tierra! Tierra!»
  • Partecipa alla rassegna d’arte contemporanea «1942-1992 Il Grande Evento» curata da Mario De Micheli e Franco Migliaccio in occasione del 5° Centenario della scoperta dell’America
  • Borgo Santa Maria (PU), parete esterna della palestra della Scuola Elementare (dicembre 1992 – gennaio 1993): «En memoria de los 500 anos de la conquista de America» – murale 10 x 21 mt realizzato con Cecilia Herrera, Alessandra Vecchi, Michela Gaudenzi, Giorgio Ugolini, Giovanna Bucchi e Luciano Chiappo

1994

  • Città del Guatemala: realizza due «Murali» di 130 e 80mq sulla facciata della facoltà di Scienza della Comunicazione dell’Università San Carlos

1995

  • Suzzara (MN) (17 giugno – 02 luglio), Galleria 2E : mostra personale
  • S.Maria ad Nives, Rimini (07 – 30 dicembre): mostra personale «La grande mela»

1996

  • Cento (FE), Museo Sandro Parmeggiani: partecipa alla «1° Rassegna di Natura Morta (con frutta)»
  • Monterchi, Palazzo Massi : mostra personale «La grande mela»
  • Pietracuta di San Leo (PU) (14 aprile): realizza il «Monumento alle vittime della guerra»
  •  Castiglion d’Orcia (SI): Aurelio è nominato Direttore Artistico della «Galleria della Rocca»
  •  Colbordolo (PU) (20 luglio), Centro Culturale Giovanni Santi: mostra personale «Ritratti di donne»
  •  Fabriano (AN) (21 dicembre), Pinacoteca civica: mostra personale «La grande mela»

1997

  • Pesaro, palazzo Vattielli: partecipa alla rassegna “Il reale dell’estate”
  •  Sant’Angelo in Lizzola (PU), (03 – 04 ottobre): mostra personale «La grande mela»

1998

  • Suzzara (MN), sala del cinema Politeama (04 – 13 aprile): mostra personale «La grande mela»
  •  Trento (21 dicembre): partecipa con due quadri alla rassegna “Viaggio in Italia” organizzata dalla Regione Trentino-Alto Adige

1999

  • Gorgonzola (MI), Centro Laboratori creativi: mostra personale «Ritratti al femminile»
  • Milano: mostra collettiva “La città, il pensiero e l’emozione. Cinquanta artisti per Milano” a cura di Marino Fioramonti, Renato Galbusera, Giorgio Seveso
  • Bologna, luglio: dirige gli studenti della scuola media Dozza nella realizzazione di un murale
  • Cento (FE), Museo Sandro Parmeggiani: partecipa alla «4° Rassegna di Natura morta»

2000

  • Cento (FE), Museo Sandro Parmeggiani: partecipa con il quadro «Qohelet» alla rassegna «Vanitas vanitatum et omnia vanitas – Il tema della vanità nella pittura e nella scultura italiana contemporanea»
  • Pesaro : partecipa alla mostra collettiva “Venature – Percorsi d’arte nelle valli del Misa e del Nevola”

2001

In occasione del 50° anniversario della prima mostra personale di Aurelio si apre il sito web ufficiale www.pittore-aurelio.com

  • Città del Guatemala, novembre: tiene il corso «Historia y Tecnicas del Arte Guatemalteca»

2002

  • Piombino (LI): mostra collettiva “L’arte a tavola”

2003

  • per conto della cooperativa “Il Cerchio” di Spoleto pubblica il «Piccolo Dizionario ragionato dei termini dell’Arte»
  • Fermignano (PU), Fano (PU), Senigallia (AN) (07 – 30 ottobre): mostra personale antologica «Aurelio C.: un’artista per la pace» di iniziativa della provincia di Pesaro e Urbino, Comune di Senigallia, Comune di Fano, Comune di Fermignano e Comunità Montana Alto e Medio Valle del Metauro

2004

  • Fabriano (AN), complesso monumentale di San Domenico (24 aprile – 2 giugno): mostra personale antologica «Acidi acrilici – gli uomini, il lavoro, la storia» con una presentazione di Giorgio Seveso. Una grande esposizione organizzata dal Comune di Fabriano in occasione degli 80 anni di Aurelio
  • Sesto San Giovanni (MI), ottobre: mostra personale antologica «Aurelio C.: un’artista per la pace»

2007

  • Milano, Galleria Ciovasso: sue opere sono esposte alla rassegna “Anni 70: una pittura tra immaginazione e impegno” curata da Giorgio Seveso

2008

  • Santa Sofia di Romagna (FC) (27 luglio – 28 settembre): mostra collettiva per il 50° anniversario del Premio Campigna
  • Milano, Centro Culturale Marchesi: mostra antologica «Acidi acrilici – gli uomini, il lavoro, la storia» con una presentazione di Raffaele De Grada

2011

  • Alessandria, Palazzo del Monferrato: il Murale «Verso il Socialismo» viene esposto dal 15 gennaio al 6 marzo.
  •  Valenza Po (AL): il murale «Verso il Socialismo» viene esposto a ExpoPiemonte dal 24 settembre

2014

Sassocorvaro (PU), 22 luglio: Aurelio scompare all’età di 90 anni

La sintesi della maturità